Rimunerazione per l'immissione di energia a copertura dei costi

Per informazioni dettagliate sulle singole fasi, cliccare in alto sulle rispettive tematiche.

Informazioni di base sui meccanismi di funzionamento della RIC sono riportate in «Facts RIC».

Per impianti fotovoltaici

Novità nell'Ordinanza sull'energia e nella direttiva per impianti fotovoltaici da gennaio 2016

L'Ufficio federale dell'energia (UFE) stabilisce che, di regola, si è in presenza di una considerevole divergenza dell'ubicazione se l’impianto è realizzato su un fondo diverso da quello che è stato notificato. Se è previsto uno spostamento dell'ubicazione dell'impianto, ciò deve essere richiesto via mail o via posta, indicandone la motivazione.

Altre informazioni sono disponibili nella sezione Download.

Riduzione delle tariffe nel 2016

Il tasso di rimunerazione RIC di un impianto è determinato dalla data di messa in esercizio, dalla categoria dell'impianto e dalla sua potenza.

Nel 2016, i tassi di rimunerazione RIC per l’energia fotovoltaica saranno ridotti in due tappe: il 1° aprile 2016 e il 1° ottobre 2016. Le tariffe di rimunerazione fissate a ottobre 2016 saranno valide almeno fino al 1° aprile 2017.

Le decisioni RIC positive rilasciate a partire dal 2014 non dispensano dalle riduzioni della rimunerazione (si applicano sempre le tariffe in vigore in quel momento). D’altro canto, in presenza di tali decisioni le tariffe di rimunerazione non saranno più ridotte automaticamente dell’8% a fine anno.

Potete fare un calcolo preventivo dei tassi di rimunerazione al seguente link: Calcolatore delle tariffe

Altre informazioni sono disponibili alla voce Download del Factsheet dell'UFE di gennaio 2016.

Per energia idrica, energia eolica, biomassa e geotermia

Precedenza impianti

Viene data la precedenza a quei progetti per i quali è stata integralmente presentata a Swissgrid, entro il 31 ottobre dell’anno precedente, la notifica della messa in esercizio o la notifica dello stato di avanzamento del progetto oppure, in caso di piccole centrali idroelettriche ed energia eolica, la seconda notifica dello stato di avanzamento del progetto. Questi progetti possono passare avanti nella lista d'attesa, dove vengono poi ordinati tra loro in base alla data di notifica.

Importante: ai progetti con precedenza non viene automaticamente assegnata una decisione positiva (approvazione RIC), ma vengono semplicemente fatti passare avanti nella lista d'attesa.

Per il contingente 2016 si potranno prendere in considerazione i primi 27 dei 61 impianti pronti per l'utilizzo (con precedenza). Questi saranno inseriti nella RIC presumibilmente a giugno 2016, a condizione che il Consiglio federale aumenti il supplemento di rete per il 2017 al massimo di 1.5 ct./kWh (incl. 0.1 ct./kWh per la protezione delle acque).

Il contingente per il 2017 non è ancora stato stabilito. L'ulteriore approvazione di decisioni RIC positive dipende dall'andamento del prezzo del mercato e dal consumo finale, oltre che dai risarcimenti del supplemento di rete ai grandi clienti.

Altre informazioni sono disponibili alla voce Download del Factsheet dell'UFE di gennaio 2016.

Condividere
E-Mail
Facebook
Twitter

IL VOSTRO CONTATTO

Se ha domande riguardante energie rinnovabili, può contattarci per telefono dalle 09.00 alle 12.00 e dalle 13.30 alle 16.00 oppure per e-mail.

Telefono 0848 014 014
E-mail

Rapporti e statistiche