2019 Manutenzione

Missione «legname bostricato»

I forestali Swissgrid proteggono le linee, ma a volte anche il bosco di protezione.

Autore: Kaspar Haffner


Sepp spegne la motosega, alza la visiera protettiva e con il dorso della mano si asciuga il sudore dalla fronte. Il terreno è scosceso, il lavoro faticoso e pericoloso. Sepp è un collaboratore dell'azienda forestale Uri Sud, che insieme a Swissgrid si occupa di abbattere gli alberi infestati al di sopra di Gurtnellen, nel Canton Uri. Ciò è necessario anche in considerazione dell'imperversare della piaga del bostrico. Dopo aver terminato una sramatura, risale verso il sentiero. Sepp per motivi di sicurezza deve sbarrarlo e impedire l'accesso a eventuali escursionisti, perché i suoi due colleghi stanno abbattendo un altro albero.

Cogliamo l'occasione per fare quattro chiacchiere anche con Bruno Kempf. Bruno è uno dei sei forestali Swissgrid responsabili per la manutenzione del bosco e della vegetazione lungo le linee ad altissima tensione. Mediante segnalazioni in seguito alle ispezioni visive e con riprese aeree, Bruno e i suoi colleghi individuano gli alberi cresciuti troppo vicino alla linea elettrica. Insieme alle guardie forestali locali, contrassegnano gli alberi da abbattere e incaricano aziende forestali esterne dei lavori.

L'area di competenza di Bruno è molto ampia e si estende dal Reno a nord fino al San Gottardo. Oggi è operativo nella Svizzera centrale. Missione «legname bostricato» gli alberi colpiti dalla piaga del bostrico tipografo sono facilmente riconoscibili: si stagliano scure nel verde degli abeti sani.

Questo nido di coleotteri non rappresenta un pericolo diretto per la vicina linea ad altissima tensione da 220 kV tra Göschenen e Plattischachen, spiega Bruno Kempf.

Bruno Kempf: Aufgaben
Bruno Kempf: cosa facciamo qui (in tedesco)

In più, c'è il rischio che i coleotteri da qui possano raggiungere e infestare i vicini alberi in vita e l'entità del danno cresca ulteriormente, nel peggiore dei casi sfuggendo a ogni controllo.

Il lavoro semplifica non solo il successivo diradamento lungo la linea elettrica, ma serve soprattutto al mantenimento dell'intero bosco. Serve infatti a proteggere la popolazione da pericoli naturali come valanghe, cadute di massi o colate detritiche, assumendo un ruolo fondamentale.

Il dispendio è grande. Per proteggere gli alberi in vita, il legname abbattuto deve essere trasportato rapidamente fuori dal bosco. Altrimenti il bostrico tipografo lo utilizzerà come nido, continuando a diffondersi in modo incontrollato. Ma su questi terreni scoscesi e difficilmente accessibili il trasporto può rivelarsi difficoltoso. Spesso l'unica soluzione per portare via gli alberi è l'elicottero. Swissgrid sostiene le autorità forestali nella manutenzione del bosco e si assume una parte dei costi.

Ma questa non è affatto l'unica zona interessata dall'infestazione. La tempesta Burglind ha sradicato molti alberi nei boschi, creando le condizioni ideali per la nidificazione del bostrico tipografo. Le aziende forestali hanno gestito con difficoltà la rimozione di questo «legname bostricato». In più, il prolungarsi della siccità nella rovente estate del 2018 e nei caldi mesi di giugno e luglio 2019 ha indebolito molti alberi. Le alte temperature hanno fatto sì che i coleotteri si riproducessero nuovamente in modo impressionante. Il lavoro quindi non potrà procedere tanto rapidamente. Quando chiediamo se la situazione dei coleotteri è grave quest'anno, Sepp risponde con una sola parola: «Assolutamente». Per lui non c'è da aggiungere altro. Riapre il sentiero al pubblico, sale sull'albero appena abbattuto, avvia la motosega e inizia a tagliare.


Autore

Kaspar Haffner

Communication Manager


Vi piace questo articolo?

Condividere questo articolo


  • | Blog

    Il San Gottardo e le vie dell‘energia

    Leggi il articolo
  • | Blog

    Lavorare su una linea ad altissima tensione senza disattivarla è possibile

    Leggi il articolo
  • | Blog

    La sicurezza ha la massima priorità in tutto ciò che facciamo

    Leggi il articolo

Contatto

Appellativo

Si prega di selezionare il appellativo.

Si prega di inserire il vostro nome.

Si prega di inserire il vostro cognome.

Si prega di inserire un indirizzo e-mail valido.

Si prega di inserire il vostro messaggio.

Si prega di spuntare la casella di controllo.