A quanto ammonta la rimunerazione unica e come si compone?

La rimunerazione unica è costituita da un contributo di base e da uno legato alla potenza. Il contributo di base viene dato per impianto. Il contributo per la potenza si basa sulla potenza installata dell'impianto. L’ammontare della rimunerazione dipende dalla data di messa in esercizio, dalla potenza DC massima a norma e dalla categoria dell'impianto (annesso, integrato, isolato). I tassi di rimunerazione sono fissati dall’Ordinanza sull’energia e sono indicati nella tabella sottostante.

  Impianti annessi e isolati   Impianti integrati
Messa in esercizio Contributo
di base
(CHF)
Contributo per potenza (CHF/kWc)   Contributo
di base
(CHF)
Contributo per potenza (CHF/kWc)
Dal 01.04.2018 1400 400   1600 460
01.04.2017 – 31.03.2018 1400 450   1600 520
01.10.2015 – 31.03.2017 1400 500   1800 610
01.04.2015 – 30.09.2015 1400 680   1800 830
Dal 2014 1400 850   1800 1050
Dal 2013 1500 1000   2000 1200
Dal 2012 1600 1200   2200 1400
Dal 2011 1900 1450   2650 1700
Entro fine 2010 2450 1850   3300 2100

 
Se per esempio nel gennaio 2013 avete messo in funzione un impianto annesso da 8.0 kWc, la vostra rimunerazione sarà la seguente:

Contributo di base + contributo di potenza x kWc = importo RU (incl. IVA)

1500 CHF + 1000 CHF/kWc x 8.0 kWc = 9500 CHF (incl. IVA)

Con il calcolatore delle tariffe potete calcolare a quale dei due sistemi (RIC o RU) avete diritto e in che misura verranno rimunerati i costi del vostro impianto.

Questo calcolo non è giuridicamente vincolante, né attesta il diritto all’incentivazione di un impianto.

Condividere
Facebook
Twitter