Prezzo dell'elettricità

La Legge sull'approvvigionamento elettrico (LAEI) e l'Ordinanza sull'approvvigionamento elettrico (OAEI) definiscono il compito e le condizioni quadro per le attività imprenditoriali di Swissgrid. Per i suoi servizi, Swissgrid calcola ogni anno le tariffe per l’utilizzo della rete e per le prestazioni di servizio relative al sistema tariffe sulla base di previsioni. Le sue tariffe vengono monitorate dalla Commissione federale dell'energia elettrica (ElCom).

Prezzo dell'elettricità 2020

I costi relativi alla rete di trasmissione di Swissgrid ammontano al 8% circa del prezzo dell’energia elettrica complessivo che il consumatore finale deve pagare. Nel 2023 una famiglia svizzera con un consumo annuo di 4500 kWh pagherà 70 franchi per i costi della rete di trasmissione gestita da Swissgrid.

I costi per le prestazioni di servizio relative al sistema sono dovuti in gran parte alla messa a disposizione di potenza di regolazione. Con l’energia di regolazione messa a disposizione dalle centrali elettriche Swissgrid compensa le differenze a breve termine tra produzione e consumo di corrente. Il tariffario per l'utilizzazione della rete copre i costi per il rinnovo, l’ampliamento e la manutenzione della rete di trasmissione, nonché per l'esercizio ed il monitoraggio dai centri comando.

Le tariffe per l’utilizzazione della rete (una tariffa di lavoro, una tariffa di potenza e la tariffa di base fissa per ogni punto di prelievo ponderato) sono applicate da Swissgrid ai gestori della rete di distribuzione collegati direttamente alla rete di trasmissione. Questi poi calcolano le loro tariffe sulla base dei loro costi di rete e dei tariffari ribaltati per l'utilizzazione della rete di Swissgrid. Per i consumatori finali, ad esempio le abitazioni private, le tariffe di energia possono quindi essere diverse a seconda del gestore della rete di distribuzione.

Sulla fattura dell’elettricità dei consumatori privati, le tariffe di Swissgrid per l’utilizzazione della rete e per le prestazioni di servizio individuali relative al sistema sono comprese nella componente di prezzo «utilizzazione della rete». Solitamente, le tariffe generali per le prestazioni di servizio relative al sistema, nonché le imposte per la rimunerazione per l'immissione di energia a copertura dei costi e la protezione delle acque sono indicate separatamente sulla fattura dell’elettricità.


Domande e risposte

I costi per i consumatori finali subiranno un aumento rispetto al 2022. Per quale motivo?

In effetti, gli aumenti riguardano soprattutto le tariffe per le prestazioni di servizio generali relative al sistema e per le perdite di potenza attiva. I costi nel ramo delle prestazioni di servizio generali relative al sistema sono in gran parte riconducibili alla messa a disposizione di potenza di regolazione e, nel ramo delle prestazioni di servizio individuali relative al sistema, alle perdite di potenza attiva per l'acquisizione di energia per perdite di potenza. I prezzi di questi prodotti dipendono dall'andamento dei mercati dell’elettricità. Al momento del calcolo delle tariffe per il 2023, abbiamo dovuto basarci suprezzi elevati, come quelli osservati negli ultimi mesi. Inoltre, nel ramo delle prestazioni di servizio generali relative al sistema, dobbiamo ridurre una sottocopertura, anch'essa in gran parte dovuta al forte incremento dei prezzi del mercato dell'elettricità. Pertanto, le tariffe relative alle PSRS generali aumenteranno da 0.16 ct./kWh a 0.46 ct./kWh e la tariffa per le perdite di potenza attiva da 0.16 ct./kWh a 0.30 ct./kWh.

Le tariffe per l'utilizzazione della rete subiscono un lieve aumento, mentre la tariffa per l'energia reattiva va addirittura incontro a una riduzione.

Il mondo si trova ad affrontare una situazione particolare. Perché Swissgrid sta aumentando le tariffe in questo particolare momento?

Swissgrid opera in un ambito altamente regolamentato, in particolare per quanto riguarda il calcolo delle tariffe. I prezzi sul mercato dell'elettricità e altri fattori esterni esercitano un certo impatto sulle tariffe (condizioni idrologiche, liquidità del mercato, andamento dell’offerta, ecc.). In un simile contesto, Swissgrid dispone di uno scarso margine di manovra per adeguare in modo flessibile le proprie tariffe alle attuali circostanze economiche e politiche.

Le tariffe scenderanno nuovamente in un prossimo futuro? Che andamento avranno le tariffe in futuro?

In futuro, Swissgrid si aspetta maggiori oscillazioni delle tariffe.

Le previsioni sulla futura evoluzione delle tariffe dipendono sempre da fattori imponderabili. In particolare, i costi di approvvigionamento del ramo delle PSRS generali sono influenzati in modo significativo da fattori esterni (prezzi di mercato, condizioni idrologiche, liquidità del mercato, andamento dell’offerta, ecc.), mentre i costi di approvvigionamento per le perdite di potenza attiva sono determinati dai prezzi sul mercato spot. Swissgrid si impegna a contenere il più possibile le tariffe, riducendo al minimo i costi operativi e di approvvigionamento.

Come confluiscono le tariffe di Swissgrid nella fattura dell’elettricità?

Le tariffe per l’utilizzazione della rete (una tariffa di lavoro, una tariffa di potenza e la tariffa di base fissa per ogni punto di prelievo ponderato) sono applicate da Swissgrid ai gestori della rete di distribuzione direttamente allacciati alla rete di trasmissione. Questi, a loro volta, calcolano le proprie tariffe in base ai rispettivi costi di rete e ai tariffari a proprio carico per l'utilizzazione della rete di Swissgrid. Per i consumatori finali, ad esempio le abitazioni private, le tariffe di energia possono quindi essere diverse a seconda del gestore della rete di distribuzione. Questo perché le tariffe di utilizzazione della rete pagate dai clienti finali comprendono i costi per tutti i livelli di rete in Svizzera.

Il tariffario per le prestazioni generali di servizio relative al sistema viene addebitato da Swissgrid direttamente a tutti i gestori delle reti di distribuzione, che lo trasferiscono ai loro consumatori finali.

Non si tratta per Swissgrid di volere semplicemente guadagnare il più possibile?

No. Swissgrid opera in un ambito altamente regolamentato. La Legge sull'approvvigionamento elettrico (LAEI) e l'Ordinanza sull'approvvigionamento elettrico (OAEI) definiscono il compito e le condizioni quadro per le attività imprenditoriali di Swissgrid.

La Commissione federale dell'energia elettrica (ElCom) monitora il rispetto delle direttive LAEl e OAEl. È l'autorità di regolamentazione statale indipendente del settore elettrico e controlla l’attività d’esercizio di Swissgrid. Tra le altre cose, controlla la computabilità dei costi e le tariffe applicate da Swissgrid.

Swissgrid determina le tariffe anticipatamente sempre sulla base di stime. Nel corso dell’esercizio in questione i costi e i ricavi effettivi si discostano dai valori presunti. Per quanto riguarda le differenze di copertura, va tenuto in considerazione che, ai sensi dell'art. 19 par. 2 OAEI, le sovracoperture ottenute in passato devono essere compensate con una riduzione delle tariffe in futuro. Swissgrid non trae, pertanto, un maggiore profitto dagli introiti tariffari più elevati.


Downloads

Contatto

Appellativo

Si prega di selezionare il appellativo.

Si prega di inserire il vostro nome.

Si prega di inserire il vostro cognome.

Si prega di inserire un indirizzo e-mail valido.

Si prega di inserire il vostro messaggio.

Si prega di spuntare la casella di controllo.