Avvicinandosi all'opera si riconoscono i nomi delle località. Si tratta delle sottostazioni di Swissgrid.

Digitalizzazione Swissgrid Innovazione

Art meets Engineering – rendere i dati tangibili

Autrice: Melanie Hangartner


La corrente è la linfa vitale della società moderna. È il nostro motore silenzioso e invisibile. Solo quando non fluisce più ci rendiamo conto della sua presenza, o meglio della sua assenza. Essa segue il percorso della minore resistenza. Renderla tangibile e raffigurarla sembra impossibile. Non è così per Nadieh Bremer. Questa artista e designer freelance olandese di data visualization vanta un background in scienza dei dati e una laurea in astronomia. Su commissione di Swissgrid si è spinta in un'impresa titanica e con la sua opera «Landscape of Power Flows» ha reso letteralmente visibile il flusso della corrente.

«Landscape of Power flow» - dietro alla bellezza di quest'opera si celano milioni di dati d'esercizio.
«Landscape of Power flow» - dietro alla bellezza di quest'opera si celano milioni di dati d'esercizio.

Nel flusso si pone anche l'espressione giusta. Osservando la visualizzazione da una certa distanza ciò che colpisce per primo è il colore rosso. Con un'intensità talvolta più altre volte meno marcata, il rosso crea i collegamenti tra cerchi di diverse grandezze. Un cerchio sembra voler mettere in moto quello successivo. L'interconnessione e le dipendenze sono ben visibili. Solo insieme riescono a mantenere lo slancio. Lì dove finisce il colore rosso si vede un contorno. La forma non lascia spazio a dubbi: si tratta della Svizzera. Avvicinandosi all'opera si riconoscono i nomi delle località: tra gli altri si leggono Avegno, Chamoson, Innertkirchen. Chi conosce l'infrastruttura di Swissgrid sa che si tratta delle sottostazioni. Anche loro sembrano essere movimento. Intorno a loro pulsano degli anelli, simili a un battito cardiaco. Dietro alla bellezza di quest'opera si celano milioni di dati, a cui Nadieh Bremer ha dato vita con un lavoro meticoloso. Più precisamente si tratta dei dati d'esercizio della rete ad altissima tensione del 2019, i cosiddetti modelli di rete, che la Pianificazione operativa produce e utilizza. Questo set di dati comprende qualcosa come 60 milioni di righe.


Dal grande insieme al dettaglio

Anche Nadieh Bremer si è avvicinata passo dopo passo al suo impegnativo lavoro: «L'entità dei dati di Swissgrid è inimmaginabile. La sfida stava nel trovare la giusta granularità, ovvero quali dati raffiguro e quali posso aggregare a questo scopo». Descrive la prima fase del suo lavoro come una sorta di immersione in una marea di dati. Lì cerca di stabilire dei collegamenti tra singoli elementi e set di dati. Dai dati grezzi ricava quindi dati depurati che può utilizzare per la visualizzazione: «Nella mia mente inizio a elaborare il nuovo set di dati. Rifletto sul modo di rappresentare le informazioni affinché siano ben assimilabili e semplici da trasportare.» Ben presto Nadieh Bremer è riuscita a immaginare come rappresentare i dati di rete nell'arco di un anno, mantenendo sempre fede al suo obiettivo di creare un'opera estetica, che si rivolgesse alle persone ed esplicasse il suo effetto sia da lontano che da vicino. Tuttavia, la visualizzazione non deve essere solo «bella», deve avere anche una funzione informativa, illustrare delle tendenze, rappresentare delle visioni e richiamare giustamente l'attenzione dell'osservatrice e dell'osservatore sulla complessità e la ricchezza dei dati con cui si confronta quotidianamente la gestione del sistema di Swissgrid. In quanto esperta lo sa: «Proprio in presenza di una gran quantità di dati, le visualizzazioni ci aiutano a comprendere meglio i nessi e a prendere le decisioni opportune».

Avvicinandosi all'opera si riconoscono i nomi delle località. Si tratta delle sottostazioni di Swissgrid.
Avvicinandosi all'opera si riconoscono i nomi delle località. Si tratta delle sottostazioni di Swissgrid.

Molto più che l'art pour l'art: dall'opera d'arte alla vita quotidiana

Il mondo di Swissgrid, in quanto gestore della rete di trasmissione, è costituito da numerose interconnessioni e da un'enorme quantità di dati che scambia con i suoi partner in Svizzera e all'estero. Molte decisioni e interventi nel sistema avvengono pertanto anche sulla base dei dati. I dati e le informazioni ora disponibili sono più numerosi che mai. Pertanto, anche per Swissgrid sono essenziali nuove rappresentazioni semplificate, che scompongono i collegamenti complessi. Soprattutto nel cuore pulsante di Swissgrid, la stazione di comando della rete. Le operatrici e gli operatori devono essere in grado di rilevare in modo possibilmente veloce e intuitivo lo stato della rete elettrica. Infatti, in caso di emergenza, quando ad esempio si guasta una linea o è a rischio la stabilità della rete, ogni secondo conta. Swissgrid lavora pertanto regolarmente e sempre più frequentemente con le visualizzazioni di dati. Ne è un esempio la mappa schematizzata della rete, nata dagli stessi dati d'esercizio della rete ad altissima tensione dell'opera «Landscape of Power Flows». Ciò dimostra che le possibilità della visualizzazione dei dati appaiono quasi inesauribili, sia dal punto di vista creativo che della funzione informativa. Nadieh Bremer stessa è attratta maggiormente dalla sfida dell'applicazione artistica dei dati. Swissgrid è rimasta più che colpita dal suo lavoro. Ha quindi deciso di realizzare una stampa di grande formato di «Landscape of Power Flows» su vetro acrilico e di installarla nell'edificio principale di Aarau. Si auspica che la situazione si normalizzi presto e consenta a numerosi collaboratori e visitatori di osservare l'opera da lontano e leggerla da vicino.

L’opera stampata su vetro acrilico può essere ammirata nell'edificio principale di Aarau.
L’opera stampata su vetro acrilico può essere ammirata nell'edificio principale di Aarau.


Autrice

Melanie Hangartner
Melanie Hangartner

Communication Manager

Vi piace questo articolo?

Condividere questo articolo


Contatto

Appellativo

Si prega di selezionare il appellativo.

Si prega di inserire il vostro nome.

Si prega di inserire il vostro cognome.

Si prega di inserire un indirizzo e-mail valido.

Si prega di inserire il vostro messaggio.

Si prega di spuntare la casella di controllo.