Digitalizzazione Innovazione Swissgrid

Prendere la distanza

Ecco come i dati acquisiti mediante scansione laser aiutano a tagliare per tempo gli alberi sotto le linee.

Autore: Joshu Jullier


Durante la primavera la natura si risveglia: gli alberi si rivestono di nuovo di foglie e fiori e portano gioia con i loro colori splendenti. Ma non solo: gli alberi crescono infatti anche in altezza, verso il cielo. Cosa succede se un albero cresce in direzione di una linea ad altissima tensione? In che modo Swissgrid scopre gli alberi che potrebbero avvicinarsi troppo a una linea? Con 12 000 tralicci e 6700 km di linee, non è così semplice trovare gli alberi critici. In passato, le distanze dagli alberi venivano verificate a livello visivo durante l'ispezione annuale delle linee. Le analisi, spesso imprecise, svolte durante il controllo visivo erano solo delle istantanee al momento della misura. Tuttavia, la freccia della linea dipende da temperatura, vento e utilizzo.

Oggi i dati acquisiti con la scansione laser aiutano a determinare con esattezza la distanza tra la linea e un albero. A tal fine, ogni due anni gli elicotteri sorvolano le linee di Swissgrid, registrando la linea e l'ambiente circostante in nuvole di punti 3D con l'aiuto di uno scanner laser. Per diversi scenari (ad es. pieno carico della linea in estate, oscillazione dovuta al vento), le distanze dagli alberi vengono calcolate utilizzando modelli 3D della linea. Vengono identificati anche gli alberi che potrebbero cadere sulla linea. Per l'intera rete di Swissgrid viene creata automaticamente una priorità degli alberi che devono essere tagliati per primi. In un sistema d'informazione geografica, i risultati vengono arricchiti con ulteriori attributi (ad es. parcelle interessate) e messi a disposizione dei forestali di Swissgrid per l'elaborazione.

Video sulla gestione della vegetazione

Sei forestali sono costantemente al lavoro

I sei forestali di Swissgrid pianificano e svolgono i lavori di diradamento lungo le linee sulla base di queste analisi. In questo modo è possibile mantenere sempre in esercizio le linee in modo sicuro ed evitare che si verifichino guasti. I forestali contribuiscono così anche alla biodiversità sotto le linee, poiché i tracciati delle linee sono l'habitat di numerose piante e animali. La gestione della vegetazione svolta dai forestali quindi non è importante solo per la sicurezza dell'approvvigionamento e per la manutenzione delle linee, ma crea anche un plusvalore ecologico.



Autore

Joshu Jullier
Joshu Jullier

Communication Manager

Vi piace questo articolo?

Condividere questo articolo


Contatto

Appellativo

Si prega di selezionare il appellativo.

Si prega di inserire il vostro nome.

Si prega di inserire il vostro cognome.

Si prega di inserire un indirizzo e-mail valido.

Si prega di inserire il vostro messaggio.

Si prega di spuntare la casella di controllo.