Progetto di rete Grynau – Siebnen

Swissgrid sostituisce la linea esistente da 220 kV che corre tra Grynau e Siebnen con una nuova linea aerea da 380 kV. In tal modo migliora la sicurezza dell'approvvigionamento nella regione Lago di Zurigo / pianura della Linth.

Il vostro contatto per questo progetto

Jan Schenk
Jan Schenk

Telefono +41 58 580 21 11
info@swissgrid.ch

Linea a 380 kV
Linea a 380 kV
Smantellamento
Smantellamento
Linea esistente
Linea esistente
Sottostazione
Sottostazione

Panoramica

Tra Grynau e Siebnen, la linea aerea da 220 kV esistente sarà sostituita da una nuova linea da 380 kV. L'aumento di tensione della linea tra Grynau e Siebnen risolve il problema di congestione di 5 km esistente nella linea, già potenziata a 380 kV, tra Mettlen e Grynau. Il progetto di rete garantisce la sicurezza dell'approvvigionamento regionale e internazionale.


Progetto

Tra la sottostazione di Siebnen e il traliccio n. 915 (presso l'autostrada A3 sul territorio del comune di Tuggen), la linea del progetto di ampliamento della rete Grynau – Siebnen di Swissgrid è già stata convertita in linea a 380 kV. Rimane una sezione di ca. 5 km che non è ancora stata potenziata a 380 kV. Swissgrid trasferisce la linea di questa sezione su un nuovo tracciato con 14 nuovi tralicci. La linea aerea esistente da 21 tralicci sarà quindi smontata.

I tralicci della nuova linea progettata presentano un livello in meno di bracci. Inoltre, alcuni tralicci sono stati spostati nella pianura del Linth. I tralicci della nuova linea da 380 kV sono mediamente 30 metri più alti rispetto a quelli dell'attuale linea da 220 kV.

Nel corso del 2020 Swissgrid presenterà all'Ufficio federale dell'energia (UFE) il dossier d'approvazione del piano per la nuova linea aerea da 380 kV. L'UFE ha deciso che il progetto di linea sarà nuovamente esposto pubblicamente.

Su un altro tracciato, Axpo realizzerà un aumento di tensione dell'attuale linea della rete di distribuzione da 50 kV a 110 kV. Per motivi legati alle scadenze, Axpo ha progettato la realizzazione della linea da 110 kV come progetto autonomo con cavi interrati e si è svincolata dal progetto di Swissgrid.

Tracciato

La nuova linea da 380 kV arriva nel comune di Uznach attraverso una breve tratta parziale lungo il canale del Linth. Dopo aver oltrepassato il canale, la linea procede in direzione sud-ovest percorrendo la pianura aperta del Linth, attraversa una propaggine del Buchberg e raggiunge il già potenziato traliccio n. 915 sulla A13. La nuova linea da 380 kV si sviluppa su un percorso più ampio intorno al paese di Tuggen rispetto alla linea da 220 kV esistente.

Piano scadenze

2020 Inizio della procedura di approvazione dei piani
2022 Decisione di approvazione dei piani
2023 Acquisti pubblici
2024/2025 Costruzione / montaggio
2025 Entrata in servizio della nuova linea
2025 Smantellamento della vecchia linea
Pianificazione del progetto in caso ottimale e senza procedimento giudiziario

Studio sui cavi interrati

Swissgrid ha presentato all'UFE lo studio sull'interramento della linea richiesto dal Tribunale amministrativo federale. Oltre che degli aspetti tecnici, in questo ambito si tiene conto anche dei fattori sviluppo territoriale, ambiente e redditività.

  • Un cavo interrato, così come un cavo di linea aerea, ha vantaggi e svantaggi per la natura. Rispetto alla linea aerea, una linea via cavo ha un minore impatto sull'assetto paesaggistico, tuttavia le pesanti strutture transitorie lasciano delle chiare tracce nel paesaggio.
  • Dal punto di vista della protezione del suolo, nella pianura del Linth è piuttosto impegnativo posare la linea ad altissima tensione nel terreno drenato e torboso. Sussiste il pericolo di danneggiare il bilancio idrico del terreno e la fertilità del suolo nel suo complesso.
  • I costi di una linea via cavo interrato ammontano a circa tre volte e mezzo, considerato l'intero ciclo di vita (Life Cycle Cost), quelli della prevista linea aerea.

Dati tecnici sulla linea Grynau – Siebnen

Lunghezze del tracciato 5,2 km
Numero di tralicci 14
Altezza dei tralicci 52 m – 83 m
Dati tecnici
  • Piloni
  • Fondamenta cemento armato
  • Isolatori in plastica
Conduttori
  • 1000 m2 aldrey
  • Fascio da due
Costi 11,1 milioni di franchi

Uomo & ambiente

Campi elettromagnetici

Il valore limite di 1 μT (microtesla) per l'emissione elettromagnetica è rispettato in ogni punto, o addirittura è decisamente inferiore. La maggiore distanza della linea dagli insediamenti comporterà un minore carico per la popolazione.

Rumori

In determinate condizioni meteo, per esempio in caso di nebbia, pioggia, brina o neve bagnata, si possono verificare scariche elettriche locali presso le linee dell'elettricità. In elettrotecnica questo fenomeno fisico viene definito scarica a corona. Esso produce suoni che vengono percepiti come rumori di fondo, fruscii o ronzii. L'inquinamento acustico verrà notevolmente ridotto grazie all'impiego delle più moderne tecnologie e di doppi conduttori.


News di rete

  • | Comunicato stampa

    Linea Pradella – La Punt: l'ESTI dà il via libera a Swissgrid

    Leggere l'articolo
  • | News

    Linea sotterranea La Bâtiaz – Le Verney: inizio dei lavori

    Nella pianura del Rodano a Martigny è appena iniziata la costruzione della terza e ultima sezione della linea ad altissima tensione che collega la centrale di pompaggio-turbinaggio di Nant de Drance alla rete elettrica.
    Leggere l'articolo
  • | Comunicato stampa

    Swissgrid inoltra la domanda di costruzione per Airolo – Lavorgo

    Leggere l'articolo

Contatto

Appellativo

Si prega di selezionare il appellativo.

Si prega di inserire il vostro nome.

Si prega di inserire il vostro cognome.

Si prega di inserire un indirizzo e-mail valido.

Si prega di inserire il vostro messaggio.

Si prega di spuntare la casella di controllo.

Contatto

Appellativo

Si prega di selezionare il appellativo.

Si prega di inserire il vostro nome.

Si prega di inserire il vostro cognome.

Si prega di inserire un indirizzo e-mail valido.

Si prega di inserire il vostro messaggio.

Si prega di spuntare la casella di controllo.