Progetto di rete Beznau – Birr

Swissgrid amplierà la linea attuale tra Beznau e Birr portandola a 380 kV. Per un tratto di 1.3 chilometri nel territorio «Gäbihübel» presso Bözberg/Riniken la linea verrà interrata. La linea da 220 kV tra Rüfenach e Habsburg sarà smantellata.

Il vostro contatto per questo progetto

Jan Schenk
Jan Schenk

Telefono +41 58 580 21 11
info@swissgrid.ch

Linea a 380 kV
Linea a 380 kV
Rete in cavo a 380 kV
Rete in cavo a 380 kV
Smantellamento
Smantellamento
Linea esistente
Linea esistente
Sottostazione
Sottostazione

Panoramica

Con l'aumento della tensione da 220 a 380 chilovolt tra Beznau (AG) e Mettlen (LU), Swissgrid garantisce la distribuzione di energia e la sicurezza dell'approvvigionamento nell'area metropolitana di Zurigo, nella Svizzera centrale e nell'Altopiano. La nuova costruzione della tratta di circa 6.5 chilometri Rüfenach – Habsburg è l'ultimo tratto non ancora ampliato della linea tra Beznau e Birr.

Cablaggio parziale di «Gäbihübel»

Il progetto comprende una novità assoluta per Swissgrid: nel territorio «Gäbihübel», presso Bözberg/Riniken, per la prima volta Swissgrid farà passare un lungo tratto di una linea ad altissima tensione sotto terra. Alle due estremità della tratta lunga circa 1.3 chilometri saranno costruiti dei portali di transizione per collegare cavi interrati e linea aerea. 5.2 chilometri di nuove linee aeree allacceranno la sezione interrata al tracciato della linea attuale.

Benefici per paesaggio e aree abitate

Una volta entrata in servizio della linea interrata presso il «Gäbihübel», verrà smantellata l'intera linea aerea tra Rüfenach e Habsburg, con sensibili benefici per le aree abitate di Neu-Riniken e Hafen. Per il posizionamento dei portali di transizione aereo/cavo e della nuova tratta della linea aerea Swissgrid ha prestato particolare attenzione all'assetto paesaggistico.

Una vetrina per la ricerca e per l'opinione pubblica

Nel «Gäbihübel» si potrà vedere per la prima volta quali sono gli effetti della messa in cavo di un lungo tratto di linea ad altissima tensione sull'assetto paesaggistico e sull'ambiente, quali costi ne risultano e quali sono le difficoltà da gestire per quanto concerne costruzione, gestione e manutenzione. Swissgrid accompagnerà il progetto in modo scientifico. Inoltre, da metà 2019 sarà presente presso il «Gäbihübel» un centro per visitatori che illustrerà in modo chiaro e oggettivo all'opinione pubblica quali sono le opportunità e le sfide di una linea in cavo.

I costi per l'intero progetto ammontano a circa 34 millioni di franchi.


Progetto

Il progetto è costituito da una tratta di cavi interrati per una lunghezza di 1.3 km, due portali di transizione aereo/cavo Nord e Sud e gli allacciamenti di 5.2 km alla linea aerea tra il traliccio 20 a Rüfenach e il traliccio 30 nella Krähtal fino alla portale di transizione Nord e, a partire dal portale di transizione Sud, dal traliccio 32 a Villnachern fino al traliccio 237 a Habsburg.

Nuova costruzione della linea ad altissima tensione tra Rüfenach (palo 20) e Habsburg (palo 237) con messa in cavo parziale presso «Gäbihübel»
Nuova costruzione della linea ad altissima tensione tra Rüfenach (palo 20) e Habsburg (palo 237) con messa in cavo parziale presso «Gäbihübel»
Visualizzazione cablaggio parziale «Gäbihübel»
Visualisizzazione cablaggio parziale «Gäbihübel»

Attenta collocazione dei portali di transizione aereo/cavo

Per collegare la linea interrata con gli allacciamenti della linea aerea si costruiscono due portali di transizione aereo/cavo a nord e a sud del «Gäbihübel», di dimensioni corrispondenti all'incirca a quelle di una pista di hockey su ghiaccio.

Rappresentazione schematica di un portale di transizione aereo/cavo
Rappresentazione schematica di un portale di transizione aereo/cavo

Nel corso del progetto, Swissgrid ha ottimizzato le posizioni dei due portali di transizione aereo/cavo. Il portale di transizione settentrionale nell'area «Pfaffenfirst» è stato collocata in modo da essere protetto nel miglior modo possibile dalla foresta circostante. I necessari lavori di disbosco e rimboschimento sono già stati portati a termine. La struttura transitoria meridionale viene costruita nell'area «Untere Stockacher» direttamente sotto la linea FFS di Bözberg, al fine di preservare il più possibile l'assetto paesaggistico e di convogliare i punti di immissione delle infrastrutture della linea ferroviaria e di quella di trasmissione

Portale di transizione aereo/cavo nord: scavo
1/13: Portale di transizione aereo/cavo nord: scavo
Portale di transizione aereo/cavo nord: transizione dei cavi
2/13: Portale di transizione aereo/cavo nord: transizione dei cavi
Struttura transitoria Nord: versamento di calcestruzzo sulla lastra del pavimento, innalzamento delle pareti laterali
3/13: Struttura transitoria Nord: versamento di calcestruzzo sulla lastra del pavimento, innalzamento delle pareti laterali
Struttura transitoria Nord: armatura dei tetti
4/13: Struttura transitoria Nord: armatura dei tetti
Portale di transizione aereo/cavo sud: reti d'armatura
5/13: Portale di transizione aereo/cavo sud: reti d'armatura
Portale di transizione aereo/cavo sud: gettata di calcestruzzo
6/13: Portale di transizione aereo/cavo sud: gettata di calcestruzzo
Portale di transizione aereo/cavo sud: costruzione delle pareti laterali
7/13: Portale di transizione aereo/cavo sud: costruzione delle pareti laterali
Struttura transitoria Sud: costruzione pilastri portanti e pavimenti
8/13: Struttura transitoria Sud: costruzione pilastri portanti e pavimenti
Struttura transitoria Sud: posizionamento dei cavi per il portale di ancoraggio
9/13: Struttura transitoria Sud: posizionamento dei cavi per il portale di ancoraggio
Struttura transitoria Sud: costruzione dell'ultimo piano del tetto
10/13: Struttura transitoria Sud: costruzione dell'ultimo piano del tetto
Strutture transitorie: realizzazione dei portali di ancoraggio
11/13: Strutture transitorie: realizzazione dei portali di ancoraggio
Strutture transitorie: realizzazione dei portali di ancoraggio
12/13: Strutture transitorie: realizzazione dei portali di ancoraggio
Strutture transitorie: realizzazione dei portali di ancoraggio
13/13: Strutture transitorie: realizzazione dei portali di ancoraggio

Posa dei cavi interrati

Per gli scavi e i lavori di costruzione necessari per posare la linea ad altissima tensione nel terreno, bisogna realizzare lungo il percorso dei cavi un tracciato largo 25 metri, nel cui centro viene scavata la trincea per i cavi, larga circa 5 metri. A questo scopo, vengono trasportati e rimossi a Bözberg circa 30 000 m3 e a Villnachern circa 25 000 m3 di materiale da scavo. I due bauletti contenenti i cavi, sono di 1.5 metri di larghezza ciascuno, vengono quindi posati nelle trincee. In una fase successiva, vengono inseriti 6 cavi per ogni blocco. Si tratta di un'operazione particolarmente complessa dal punto di vista logistico, perché a causa dello spessore notevolmente maggiore dovuto all’isolazione, i cavi interrati sono molto più pesanti delle linee aeree. Infine, i due blocchi di cavi vengono ricoperti con circa 1 metro di terra. Il tracciato sarà poi sottoposto a rinaturalizzazione per un'area di 4.5 metri di larghezza in corrispondenza dei due bauletti di cavi

Rappresentazione schematica della trincea per i cavi durante la fase di costruzione
Rappresentazione schematica della trincea per i cavi durante la fase di costruzione
Scavo dei cavi
1/7: Scavo dei cavi
Installazione di guaine per cavi
2/7: Installazione di guaine per cavi
Installazione di guaine per cavi
3/7: Installazione di guaine per cavi
Getto di calcestruzzo sulle di guaine per cavi
4/7: Getto di calcestruzzo sulle di guaine per cavi
Copertura del bauletto cavi
5/7: Copertura del bauletto cavi
Riempimento della trincea per cavi
6/7: Riempimento della trincea per cavi
Trincea per cavi ultimata a sud di Bözbergstrasse
7/7: Trincea per cavi ultimata a sud di Bözbergstrasse

Cifre e fatti sul cablaggio parziale di «Gäbihübel»

Livello di tensione 380 e 220 kV
Numero di cavi 12
Peso dei cavi 21 kg per metro
Peso complessivo dei cavi circa 380 tonnellate
Progettista
Axpo Power SA
Direzione di progetto Gähler und Partner SA
Impresa generale ERNE Bauunternehmung SA
Fornitore cavi Brugg Cables

Costruzione degli allacciamenti alla linea aerea

Parallelamente alla posa dei cavi interrati saranno costruite le nuove sezioni di linea aerea, per un totale di 5.2 chilometri, che collegano la parte interrata presso il «Gäbihübel» al tracciato della linea aerea esistente. A questo scopo si costruiscono complessivamente 10 nuovi tralicci tra il traliccio 20 presso Rüfenach e il portale di transizione Nord. Tra il portale di transizione Sud e il traliccio 237 presso Habsburg si realizzano 4 nuovi tralicci. In fase di pianificazione delle nuove linee aeree Swissgrid ha cercato di trovare le soluzioni più ecologiche possibili.

Smantellamento delle linee aeree esistenti

Tra Rüfenach e Habsburg l'attuale linea aerea da 220 kV passa in parte direttamente sopra l'aera abitata (Neu-Riniken) o nelle immediate vicinanze (Hafen nel comune di Bözberg). Dopo l'entrata in servizio della nuova linea questa linea aerea sarà smantellata, presumibilmente nel 2021, con conseguenti benefici per le aree abitate.

Periodo di costruzione di circa 3 anni

Il 23 agosto sono ufficialmente iniziati i lavori di costruzione presso il «Gäbihübel». Si prevede che verso la metà del 2020 saranno portati a termine la realizzazione dei portali di transizione aereo/cavo,, delle trincee per i cavi e degli allacciamenti alla linea aerea e si potrà mettere in funzione la nuova linea. Alla fine del 2021 sarà completato lo smantellamento dell'attuale linea aerea.

Pianificazione del progetto con iter ottimale
Pianificazione del progetto con iter ottimale

Un progetto dalla storia movimentata

I primi piani per un aumento a 380 kilovolt della tensione della linea Beznau – Birr risalgono agli anni '80. Nel 1996 furono approvate e costruite la maggior parte delle sezioni della linea aerea. Nel 2011, il Tribunale Federale ha stabilito che si dovesse elaborare un progetto di cablaggio parziale per il «Gäbihübel». Nel 2013 Swissgrid, che nel frattempo era divenuta proprietaria della rete di trasmissione, ha presentato un progetto di messa in cavo parziale all'Ufficio federale dell'energia (UFE), il quale nel luglio 2016 ha dato il via libera.

Comitato consultivo di progetto

Fino alla conclusione della procedura di approvazione dei piani nel 2016 il progetto è stato affiancato da un comitato consultivo, di cui facevano parte i seguenti membri:

Comune di Bözberg Heinz Dätwyler, consigliere comunale
Città di Brugg Daniel Moser, sindaco
Comune di Riniken Daniel Obrist, vicesindaco
Comune di Villnachern Christoph Kamber, consigliere comunale
Birdlife Argovia Max Gasser
Pro Natura Argovia Dr. Johannes Jenny
WWF Argovia Tonja Zürcher
AKUT Andreas Brack
Proprietari fondiari di Bözberg Markus Kreis

Uomo & ambiente

Assetto paesaggistico

In relazione alla costruzione del cablaggio parziale Gäbihübel, Swissgrid realizza un tracciato della linea che garantisca la maggiore tutela del paesaggio possibile. Per il tracciato dei cavi, le ubicazioni delle strutture transitorie e i collegamenti della linea aerea sono state vagliate diverse varianti e combinazioni. Ad esempio, è stata ottimizzata la posizione iniziale dell'opera di passaggio nord, in modo tale che venisse quanto più possibile nascosta dal bosco. I collegamenti della linea aerea rispettano il paesaggio adeguandosi all'orizzonte del bosco.

Campi elettromagnetici

Una linea di cavi dunque dà origine a campi elettrici e magnetici al pari di una linea aerea. Mentre i campi elettrici attraverso la schermatura vengono delimitati all'interno del cavo, i campi magnetici si sviluppano verso l'esterno. L'estensione spaziale dei campi magnetici è inferiore rispetto al caso delle linee aeree, ma la relativa potenza direttamente sopra al cavo interrato è nettamente superiore rispetto a quanto non sia sotto alla linea aerea. Il valore limite di 1 microtesla risulta rispettato già a una distanza di ca. 6 – 8 metri dall'asse della linea del cavo interrato; la corrispondente distanza per la linea aerea ammonta a ca. 60 – 80 metri.

Suolo

Il progetto di cablaggio parziale «Gäbihübel» consentirà di acquisire importanti conoscenze sul cablaggio interrato delle reti ad altissima tensione. A tale scopo, Swissgrid sviluppa, di concerto con le autorità e gli uffici tecnici competenti, un programma scientifico finalizzato a verificare le ipotesi avanzate per il dimensionamento della linea di cavi nonché a valutare gli effetti della linea di cavi sul terreno. Confrontando le misurazioni eseguite con i calcoli teorici sarà possibile trarre conclusioni sull'affidabilità delle ipotesi avanzate.

Durante l'esercizio vengono analizzati in particolare in seguenti punti:

  • Il comportamento alla temperatura del conduttore in diverse condizioni di esercizio
  • Andamento della temperatura sotto terra nelle immediate vicinanze e nell'ambiente circostante fino a ca. 20 metri dal blocco di condotti in diverse condizioni di esercizio
  • I campi magnetici con diversi carichi della linea

Lavori forestali

Per la struttura transitoria Nord, di fronte all'autofficina in Bözbergstrasse e per le posizioni dei tralicci verranno effettuati sradicamenti definitivi (ca. 4000 m²). Presso l'ubicazione della struttura transitoria Nord e per i cantieri dei piloni nel bosco avverranno sradicamenti temporanei (ca. 17 000 m²). I lavori forestali sono stati eseguiti nella primavera del 2018. Gli imboschimenti delle aree sostitutive delle superfici sottoposte a sradicamento definitivo verranno effettuati a Linn, comune di Bözberg e nelle ubicazioni dei tralicci smantellati.


Impressioni

Kabelschutzrohre
1/9: Guaine per cavi
Guaine per cavi
2/9: Guaine per cavi
Guaine per cavi prima della saldatura
3/9: Guaine per cavi prima della saldatura
Guaine per cavi prima della saldatura
4/9: Guaine per cavi prima della saldatura
Untertunnelung der SBB-Linie
5/9: Untertunnelung der SBB-Linie
Tunnel sotterraneo della linea FFS
6/9: Tunnel sotterraneo della linea FFS
Tunnel sotterraneo della linea FFS
7/9: Tunnel sotterraneo della linea FFS
Sottopassaggio della Bözbergstrasse
8/9: Sottopassaggio della Bözbergstrasse
Sottopassaggio della Bözbergstrasse
9/9: Sottopassaggio della Bözbergstrasse

Downloads


News di rete

  • | Comunicato stampa

    Inizio dei lavori presso il «Gäbihübel»

    Leggere l'articolo
  • | News

    Chamoson – Chippis: inizio dei lavori

    I lavori preparatori per la costruzione della linea aerea ad altissima tensione Chamoson – Chippis, iniziati nello scorso mese di gennaio, sono ormai giunti al termine per le due prime tratte tra Chalais e Sierre e tra Sion e Vex.
    Leggere l'articolo
  • | News

    Chamoson – Chippis: studio geologico supplementare

    Nel 2015 il geologo cantonale vallesano ha richiesto un ulteriore studio sui «pericoli naturali» per il progetto della linea ad altissima tensione Chamoson - Chippis.
    Leggere l'articolo

Contatto

Appellativo

Si prega di selezionare il appellativo.

Si prega di inserire il vostro nome.

Si prega di inserire il vostro cognome.

Si prega di inserire un indirizzo e-mail valido.

Si prega di inserire il vostro messaggio.

Si prega di spuntare la casella di controllo.

Contatto

Appellativo

Si prega di selezionare il appellativo.

Si prega di inserire il vostro nome.

Si prega di inserire il vostro cognome.

Si prega di inserire un indirizzo e-mail valido.

Si prega di inserire il vostro messaggio.

Si prega di spuntare la casella di controllo.