Progetto di rete Flumenthal – Froloo

Tra Flumenthal (SO) e Froloo (comune di Therwil, BL) è prevista una linea ad altissima tensione che sostituirà la linea esistente. A lungo termine, questa nuova linea di trasmissione è destinata ad aumentare la sicurezza dell’approvvigionamento della regione di Basilea e dell’intera Svizzera.


Il vostro contatto per questo progetto

Sandra Bläuer
Sandra Bläuer

Telefono +41 58 580 21 11
info@swissgrid.ch

Zona di pianificazione
Zona di pianificazione
Linea esistente
Linea esistente
Sottostazione
Sottostazione

L’essenziale in breve

  • La linea esistente da 145 chilovolt tra Flumenthal e Therwil di IWB (Industrielle Werke Basel) sarà sostituita con una linea da 220 chilovolt.
  • L’aumento di tensione tra Flumenthal e Froloo è importante per garantire la sicurezza dell’approvvigionamento della regione di Basilea.
  • A inizio aprile 2022, Swissgrid ha presentato all’Ufficio federale dell’energia (UFE) una domanda per avviare la procedura del piano settoriale. La procedura per il Piano Settoriale Elettrodotti (PSE) è strutturata in due fasi: la prima fase consiste nel definire un’area di pianificazione. Swissgrid sviluppa quindi possibili varianti di corridoio all’interno di quest’area, compresa la tecnologia di trasmissione (cavo, linea aerea o una variante mista).
  • La zona di pianificazione definita si estende da Flumenthal (SO) in direzione nord fino a Therwil (BL), il comune in cui si trova la sottostazione di Froloo.
  • Swissgrid raccomanda tre possibili varianti di corridoio. Per tutte, l’obiettivo è trovare una soluzione che incida il meno possibile sui centri abitati e sulle aree protette. L’attenzione è incentrata sulla protezione delle persone e della natura.
  • Nella fase successiva, un gruppo di accompagnamento istituito dall’UFE discuterà e valuterà le varianti di corridoio.
  • Entro la fine del 2023, il Consiglio federale dovrebbe definire il corridoio tra Flumenthal e Froloo nonché la tecnologia della linea. Successivamente, Swissgrid preparerà il progetto di costruzione concreto e presenterà la domanda di approvazione dei piani all’autorità competente, l’Ispettorato federale degli impianti a corrente forte (ESTI). Seguirà la pubblicazione del progetto.

Progetto

Situazione di partenza

La linea lunga 33 chilometri da 145 chilovolt tra Flumenthal (SO) e Froloo (comune di Therwil, BL), di proprietà di IWB (Industrielle Werke Basel), sarà sostituita da una linea da 220 chilovolt. La nuova linea fa parte della rete strategica di Swissgrid, che è pertanto responsabile della pianificazione. La linea ad altissima tensione tra Flumenthal e Froloo garantisce la ridondanza dell’approvvigionamento elettrico nella regione di Basilea, incrementando così la sicurezza dell’approvvigionamento elettrico di tutta la Svizzera a lungo termine.

Perché il progetto è importante

Un aspetto fondamentale di questo progetto è la ridondanza delle reti: la sottostazione di Froloo è centrale per l’approvvigionamento della regione di Basilea. Oggi è collegata alla rete di trasmissione come derivazione, ossia con una sola linea. Qualora questa linea dovesse subire guasti, la sottostazione non riceverebbe più elettricità, indebolendo notevolmente l’approvvigionamento di Basilea. Distribuire i flussi di energia su più assi invece che su pochi o addirittura su uno solo, come avviene oggi, aumenta la stabilità della rete. Inoltre, la distribuzione dei flussi di energia su più assi nord-sud rende la rete più stabile e contribuisce quindi alla sicurezza di approvvigionamento elettrico a lungo termine della regione di Basilea e della Svizzera. Per questi motivi è necessaria la nuova linea da 220 chilovolt da Flumenthal a Froloo.

L’attuale linea elettrica tra Flumenthal e Therwil passa sopra il Rüttelhorn.
L’attuale linea elettrica tra Flumenthal e Therwil passa sopra il Rüttelhorn.

Tre possibili varianti di corridoio

A inizio aprile 2022, Swissgrid ha presentato all’Ufficio federale dell’energia una domanda per avviare la procedura del piano settoriale. Il Piano Settoriale Elettrodotti (PSE) è lo strumento sovraordinato di pianificazione e coordinamento di cui si avvale la Confederazione per ampliare e costruire le linee di trasmissione. La procedura del PSE è strutturata in due fasi.

Fase 1: in primo luogo, sono elaborate le aree di pianificazione, ossia le regioni geografiche in cui deve essere costruita la nuova linea. L’area di pianificazione è definita dal Consiglio federale. Nel progetto Flumenthal – Froloo non vi era spazio sufficiente per diverse aree di pianificazione, per cui Swissgrid, insieme ai cantoni partecipanti di Basilea Campagna, Soletta, Berna e Giura, hanno convenuto di un’unica area di pianificazione. Quest’ultima si estende da Flumenthal (SO) in direzione nord fino a Therwil (BL), il comune dove è situata la sottostazione di Froloo.

Fase 2: nella domanda per avviare la procedura del piano settoriale, Swissgrid propone tre possibili varianti di corridoio all’interno dell’area di pianificazione definita. Nel caso dei corridoi, la tecnologia di trasmissione è sempre già definita, ovvero se la linea è prevista come linea aerea, cavo interrato o una combinazione di entrambi. Per ogni progetto, Swissgrid elabora almeno una variante di corridoio per ciascuna tecnologia. L’attenzione è incentrata sulla protezione delle persone e della natura. Per questo Swissgrid punta a soluzioni che incidano il meno possibile sui centri abitati e sulle aree protette.

In questo progetto, Swissgrid ha identificato tre possibili corridoi all’interno dell’area di pianificazione che per la maggior parte si sovrappongono. In primo luogo, è stata tracciata una panoramica territoriale, poi è stata valutata l’ubicazione e, in una terza fase, è stato stabilito quali aree – da un punto di vista generale – fossero adatte o meno a una linea elettrica. Insieme a diversi specialisti e tenendo conto del feedback degli stakeholder, sono stati valutati i pro e i contro dei tre corridoi.

Le tre varianti di corridoio in sintesi

1/4: Area di pianificazione
2/4: Corridoio «linea aerea»
3/4: Corridoio «cavo interrato»
4/4: Corridoio «misto»

Corridoio «linea aerea»

Questo corridoio presenta diversi vantaggi operativi e costi relativamente bassi. Le sfide consistono nel ridurre al minimo l’impatto sulle aree protette, nel garantire che la linea aerea, che in alcuni casi attraversa le valli, si fonda armoniosamente al paesaggio e nel mantenere le distanze dai centri abitati, dai borghi e dalle fattorie isolate.
Costi: circa 60-80 milioni di CHF.

Corridoio «cavo interrato»

Questa variante di corridoio garantisce la migliore protezione possibile di centri abitati, paesaggi e aree protette tra Flumenthal e Therwil, fatte salve le aree montane, dove sarebbe necessario ricorrere a una pista forestale. Rispetto alle altre due opzioni, un cavo interrato è più costoso. Ulteriori sfide sono rappresentate dalle condizioni geologiche, che comportano notevoli sforzi per la costruzione di gallerie e la protezione delle risorse idriche sotterranee, nonché dai requisiti più elevati per la gestione della rete.
Costi: circa 230-290 milioni di CHF.

Corridoio «misto»

Questo corridoio corrisponde in gran parte al corridoio della linea aerea. Di conseguenza, presenta pro e contro analoghi. La linea di cavi di cinque chilometri tra Froloo a Therwil ed Ettingen ridurrà il carico sulle aree residenziali di Therwil, Reinach ed Ettingen, nonché sull’area paesaggistica protetta a est. Tuttavia, comporta l’ulteriore sfida di proteggere il più possibile l’area autoctona di riproduzione degli anfibi di importanza nazionale.
Costi: circa 80-100 milioni di CHF.

Smantellamento della linea esistente

Il progetto ridurrà l’impatto dei tralicci sulle aree residenziali tra Flumenthal e Therwil. La nuova linea è stata progettata per essere il più distante possibile dai centri abitati. Inoltre, dopo l’entrata in servizio della nuova linea da 220 chilovolt, l’attuale linea da 145 chilovolt che attraversa in parte aree densamente popolate sarà completamente smantellata.

1/2
2/2

Lo smantellamento della linea esistente a 145 chilovolt sgraverà notevolmente le località come Herbetswil.


Le prossime fasi

Successivamente, il gruppo di accompagnamento istituito dall’UFE discuterà le proposte di corridoi di pianificazione valutate da Swissgrid e ne esaminerà l’impatto a livello di territorio, ambiente, tecnica e costi. La raccomandazione del gruppo di accompagnamento sarà poi sottoposta a procedura di partecipazione pubblica. Entro la fine del 2023, il Consiglio federale dovrebbe definire il corridoio tra Flumenthal e Froloo nonché la tecnologia della nuova linea. Successivamente, Swissgrid preparerà il progetto di costruzione concreto e presenterà la domanda di approvazione dei piani all’autorità competente, l’Ispettorato federale degli impianti a corrente forte (ESTI). Seguirà la pubblicazione del progetto.

Tempistica nel migliore dei casi. In caso di un procedimento giudiziario, il cronoprogramma si allunga da 2 a 4 anni.

Eventi informativi

A Therwil e Flumenthal

Il dialogo con la popolazione, i Comuni, le autorità e le associazioni è molto importante per Swissgrid. Gli eventi informativi sul progetto organizzati da Swissgrid si terranno martedì 28 giugno 2022 alle 18.30 a Therwil (BL) e giovedì 30 giugno 2022 alle 18.30 a Flumenthal (SO).


Downloads

Contatto

Appellativo

Si prega di selezionare il appellativo.

Si prega di inserire il vostro nome.

Si prega di inserire il vostro cognome.

Si prega di inserire un indirizzo e-mail valido.

Si prega di inserire il vostro messaggio.

Si prega di spuntare la casella di controllo.

Contatto

Appellativo

Si prega di selezionare il appellativo.

Si prega di inserire il vostro nome.

Si prega di inserire il vostro cognome.

Si prega di inserire un indirizzo e-mail valido.

Si prega di inserire il vostro messaggio.

Si prega di spuntare la casella di controllo.