Progetto di rete Bassecourt – Mühleberg

Il rafforzamento della linea ad altissima tensione Bassecourt – Mühleberg è parte della «Rete Strategica 2025». Per garantire la sicurezza dell'approvvigionamento nel medio termine, Swissgrid necessita del collegamento da 380 kV tra Bassecourt e Mühleberg. Ciò si rivelerà particolarmente importante nei mesi invernali, quando la Svizzera necessita di importazioni di energia elettrica supplementari.

Il vostro contatto per questo progetto

Jan Schenk
Jan Schenk

Telefono +41 58 580 21 11
info@swissgrid.ch

Linea a 380 kV
Linea a 380 kV
Linea esistente
Linea esistente
Sottostazione
Sottostazione

Panoramica

In seguito alla chiusura della centrale nucleare di Mühleberg, da fine 2019 verrà meno una parte della produzione svizzera di energia nell'Altipiano. Questa carenza dovrà essere compensata, sul medio termine, tramite un aumento della produzione delle centrali elettriche svizzere oppure ricorrendo a importazioni dall'estero. Per consentire le importazioni aggiuntive è necessario ampliare le attuali capacità delle linee ad altissima tensione e dei trasformatori tra Bassecourt e Mühleberg. Ciò si rivelerà particolarmente importante nei mesi invernali, quando la Svizzera necessita di importazioni di energia elettrica supplementari.

In situazione di approvvigionamento normale, la regione di Berna riceve corrente a sufficienza anche dopo la disattivazione della centrale nucleare di Mühleberg. In caso di congestioni della rete sul breve termine, la stazione di comando della rete di Swissgrid potrà intervenire con varie misure, a seconda della situazione, ad esempio manovre di collegamento o interventi sulla produzione di corrente (ridispacciamento), oppure con provvedimenti sul mercato dell'elettricità (adeguamenti NTC) al fine di garantire la stabilità della rete. Per garantire la sicurezza dell'approvvigionamento sul medio termine, Swissgrid necessita del collegamento da 380 kV tra Bassecourt e Mühleberg.


Progetto

La linea ad altissima tensione Bassecourt – Mühleberg, lunga 45 chilometri, è stata realizzata nel 1978. Già allora la linea era stata approvata dall'Ispettorato federale degli impianti a corrente forte (ESTI) per una tensione di esercizio di 380 kV. Finora però la linea ha funzionato con una tensione di soli 220 kV. L'aumento di tensione avviene nel rispetto dei valori limite dell'Ordinanza sulla protezione dalla radiazione non-ionizzante (ORNI).

La modernizzazione della linea avviene sui tralicci esistenti, dunque senza effetti sul quadro paesaggistico. Sono previsti interventi strutturali su 54 dei 142 tralicci complessivi: rafforzamento di alcune fondamenta, montaggio di catene portanti doppie o aumento della tensione del cavo. Il futuro esercizio a 380 chilovolt comporterà un aumento delle emissioni acustiche pressoché impercettibile.

Dal punto di vista tecnico, gli interventi strutturali pianificati per l'aumento della tensione della linea Bassecourt – Mühleberg sono realizzabili in breve tempo (circa 6 mesi).

I costi di costruzione per l'aumento della tensione e la modernizzazione della linea ad altissima tensione Bassecourt – Mühleberg ammontano a circa 11 milioni di franchi.

Tempistiche

ll 22 agosto 2019 l'Ufficio federale dell'energia ha approvato l'aumento di tensione (da 220 a 380 chilovolt) della linea ad altissima tensione tra Bassecourt e Mühleberg, respingendo i ricorsi, concernenti precipuamente l'inquinamento acustico ed elettromagnetico, oppure la richiesta di spostamento o cablaggio della linea. La decisione dell'Ufficio federale dell'energia è stata impugnata da diversi ricorrenti dinanzi al Tribunale amministrativo federale. Il 15 settembre 2020 il Tribunale amministrativo federale ha confermato la decisione di approvazione del piano per l'aumento della tensione della linea Bassecourt – Mühleberg e ha respinto tutti i ricorsi. Questa decisione può essere impugnata con un ricorso al Tribunale federale (TF). L'aumento della tensione della linea Bassecourt – Mühleberg viene così ritardato di almeno due anni.

30 giugno 2017 Inizio della procedura di approvazione dei piani
22 agosto 2019 Decisione di approvazione dei piani UFE
3° trimestre 2020 Decisione del Tribunale amministrativo federale
2° trimestre 2023 Decisione del Tribunale federale
4° trimestre 2023 Gare di appalto
3° trimestre 2024 Costruzione sotto il livello del suolo / montaggio tralicci e funi / entrata in servizio

Sottostazione di Mühleberg

Swissgrid installerà un nuovo trasformatore nella sottostazione di Mühleberg. In combinazione con l'aumento della tensione della linea ad altissima tensione, il trasformatore di Mühleberg garantisce che la corrente importata sia convertita al livello di tensione di 220 kV (livello di approvvigionamento). In precedenza, Swissgrid ha già provveduto a sostituire la stazione elettrica all'aperto di Mühleberg con una stazione elettrica isolata in gas.

Le capacità aggiuntive dei trasformatori sono un importante elemento della «Rete strategica 2025» di Swissgrid, che prevede trasformatori supplementari a Mühleberg, Laufenburg, Beznau, Chippis, Châtelard e Romanel. Lo scambio di energia con l'estero avviene per il 90% circa tramite la rete da 380 kV. Le finora limitate capacità dei trasformatori non consentono di sfruttare appieno l'importazione di corrente.

1/2: Il polo del trasformatore viene sollevato e collocato sui binari.
2/2: Con l'aiuto di un paranco a fune il polo del trasformatore viene inserito nella camera.
A Mühleberg arriva un gigante (video in tedesco)

Uomo & ambiente

Rumore

  • Con l'aumento della tensione in un tratto di linea da 220 kV a 380 kV di esercizio aumenta l'intensità di campo elettrica massima della linea aerea, il che comporta un innalzamento del livello di rumorosità della stessa.
  • I valori teorici pianificati, ossia i valori precauzionali di legge più stringenti ai sensi dell'Ordinanza contro l'inquinamento fonico (OIF), in caso di esercizio a 380 kV vengono rispettati in tutti i luoghi sensibili alla rumorosità.
  • L'attuale fascio di quattro cavi riduce già il livello di rumorosità della linea. In questo modo si osserva pienamente il principio di precauzione della OIF.
  • I rumori vengono provocati dall'effetto corona che si verifica soprattutto in presenza di condizioni meteo di umidità (pioggia, neve, nebbia). In assenza di umidità, quando il tempo è bello e asciutto, i rumori sono pressoché impercettibili.

Campi elettromagnetici

  • Campo magnetico
    • Il valore limite d'immissione per il campo magnetico di 100 microtesla viene rispettato ovunque possano essere presenti delle persone.
    • Con il progetto si determina la fase ottimale per ogni singolo tratto. Nel tratto tra Mühleberg e Pieterlen la fase è ottimizzata già oggi. Nel tratto che va da Pieterlen a Bassecourt la fase sarà ottimizzata, ottenendo così un miglioramento rispetto alla situazione attuale.
  • Campo elettrico: incrementando la tensione a 380 kV, il campo elettrico della linea si ingrandisce. Il valore limite d'immissione di 5 kV/m è complessivamente rispettato.

Downloads


News di rete

  • | Comunicato stampa

    Linea sotterranea cablata La Bâtiaz – Le Verney

    Leggere l'articolo
  • | Comunicato stampa

    Collegamento sicuro dalla valle dell'Hasli all'Obergoms

    Sono state presentate le varianti per la nuova linea ad altissima tensione tra Innertkirchen e Ulrichen.
    Leggere l'articolo
  • | Comunicato stampa

    Linea Pradella – La Punt: l'ESTI dà il via libera a Swissgrid

    Leggere l'articolo

Contatto

Appellativo

Si prega di selezionare il appellativo.

Si prega di inserire il vostro nome.

Si prega di inserire il vostro cognome.

Si prega di inserire un indirizzo e-mail valido.

Si prega di inserire il vostro messaggio.

Si prega di spuntare la casella di controllo.

Contatto

Appellativo

Si prega di selezionare il appellativo.

Si prega di inserire il vostro nome.

Si prega di inserire il vostro cognome.

Si prega di inserire un indirizzo e-mail valido.

Si prega di inserire il vostro messaggio.

Si prega di spuntare la casella di controllo.